Contenuto principale

Messaggio di avviso

Il modello organizzativo dell’Istituto intende conciliare la prospettiva di attuazione del P.T.O.F. con gli aspetti di innovazione necessaria circa l’utilizzo delle risorse umane e materiali. Ne consegue l’impostazione di un assetto organizzativo con le seguenti finalità:
  • Individuare e sviluppare le potenzialità progettuali presenti nella scuola;
  • Migliorare le dinamiche relazionali tra gli operatori individuando forti elementi di aggregazione;
  • Sviluppare e sostenere la cultura della autoanalisi e della autovalutazione;
  • Migliorare la qualità del processo di insegnamento-apprendimento

   L’organizzazione generale dell’Istituto per la realizzazione del P.T.O.F. è basata su:

  • Individuazione dei due collaboratori del DS
  • Articolazioni funzionali del Collegio dei Docenti
  • Attività attribuite a Funzioni strumentali al piano
  • Coordinamento di progetti di istituto o di rete locale
  • Coordinamento delle classi
  • Gruppi di lavoro e/o unità operative per la gestione di servizi vari
  • Gestione di servizi per gli studenti
  • Commissioni di ricerca e approfondimento di tematiche particolari

    Le attività dell’Istituto sono progettate e regolate da organismi previsti istituzionalmente, coadiuvati da organismi strutturati per le specifiche esigenze :

    • Collaboratori del DS
    • Consiglio d’Istituto
    • Giunta Esecutiva
    • Collegio dei docenti e sue articolazioni in dipartimenti e commissioni
    • Consiglio di Presidenza
    • Consigli di classe
    • Docenti Funzioni Strumentali
    • Comitato di valutazione
    • Coordinatori di classe
    • Coordinatori di area disciplinare
    • Responsabili di progetto
    • Coordinatori di laboratorio
     

       Disponibile qui, l'organigramma a.s. 2018-2019.